FANDOM


Per definizione non deterministica dei parametri antropometrici si intendono un insieme di pratiche atte a modificare, secondo una direttrice non deterministica, i parametri e gli aspetti della fisiologia che altrimenti risulterebbero sgradevoli, limitanti o non puri.

I parametri che più comunemente sono oggetto di questa pratica sono: la statura, la struttura ossea, l'attività delle ghiandole endocrine, la composizione corporea. Tuttavia anche aspetti che esulano dall'antropometria, come la fertilità, l'espressione epigenetica e l'aspettativa di vita possono essere modificate con modalità simili.

Strumenti e metodi d'azione Modifica

I principali strumenti attualmente a disposizione sono i seguenti: assunzione di ormoni esogeni, assunzione di farmaci che alterano il metabolismo e la sintesi ormonale, stimolazione della produzione endogena di ormoni, stimolazione ipotalamica attraverso il Brainwave Entrainment, modifiche dello stile di vita, modifiche dell'attitudine mentale, modifiche genetiche (ancora in via di sviluppo).

Modifica della statura Modifica

La statura può essere facilmente modificata in fase di crescita, indipendentemente dal target genetico familiare, attraverso l'induzione dello secrezione endocrina di ormone della crescita (GH) e del fattore di crescita insulino-simile IGF-1 attraverso varie tecniche (delle quali si parlerà in altra sede), oltre che agendo sul bilanciamento degli ormoni sessuali. Nel caso di stature patologiche, invece, si preferisce la somministrazione esocrina di tali ormoni secondo posologie variabili.

Modifica della struttura ossea e della composizione corporea Modifica

La struttura ossea, in fase di crescita, può essere modificata alterando il bilanciamento degli ormoni sessuali secreti a livello gonadico. È inoltre possibile fornire uno spunto anabolico attraverso il GH pumping, che faciliterà plasticamente le modificazioni desiderate, soprattutto nel caso in cui il soggetto interessato si trovi nella fase terminale della crescita. Al termine della crescita le modificazioni ossee risultano di entità notevolmente minore e richiedono lunghi periodi di tempo per affermarsi. La composizione corporea, invece, può essere modifica agevolmente anche in età avanzata.

Modifiche genetiche Modifica

Le modifiche genetiche a scopi edonistici sono ancora una realtà potenziale, che necessiterà di tempo prima di concretizzarsi. Tali modifiche sono principalmente anelate dai biohacker e riguardano la modifica dei fattori di differenziazione sessuale, la modifica di geni che codificano per il metabolismo di alcune sostanze, la modifica della risposta all'attività dell'enzima telomerasi, la modifica di alcuni caratteri estetici e funzionali mendeliani.